Arte e Anarchia – 14 e 15 febbraio 2014

locandina serig_def_montaggiowebArte&Anarchia 2014

Arte&Anarchia è una rassegna d’arte, cultura e soggettività  libertaria che da anni viene organizzata in Italia e di cui diverse edizioni sono già state organizzate in Emilia Romagna con la partecipazioni di artisti, compagni e compagne, performers, militanti e semplici appassionati da tutta Europa.

Questa edizione 2014 realizzata a Bologna  da ApArte, Xm24 e Circolo Berneri, a fianco della tradizionale presentazione di quanto viene prodotto da compagn* nell’arte, vedrà un focus specifico sull’illustrazione e fumetto. Da cosa nasce questa condizione particolare e perché proprio Bologna si è trovata ad ospitare un evento di questo tipo?

La nostra città è storicamente uno dei luoghi del fumetto e dell’illustrazione italiana, come attestano i tanti eventi e attori istituzionali (Accademia delle Belle Arti, ArteFiera, BilBolBul..) e la storica produzione underground, tanto da essere diventata luogo di attrazione per giovani autori. Giovani autori e disegnatori che spesso poi si scontrano con la difficoltà di uscire artisticamente dai canali della produzione e della fruizione mainstream e materialmente da una condizione di precarietà assoluta in termini lavorativi.

Perciò, a fianco del “mercato” sono nate decine di esperienze di serigrafia, fumetto autoprodotto ed autoriale, che pur essendo molto distanti da quella che è stata l’importante stagione dell’underground bolognese degli anni Ottanta e Novanta, hanno contribuito a offrire spazi di espressione e di discussione fuori dai canali più istituzionali e accademici.

L’appuntamento del 14 e 15 vuole quindi essere un momento di incontro e scambio, aperto ad artisti e autori, ma anche a tutt* coloro che amano l’arte, il fumetto, l’autoproduzione e l’anarchia, per presentarsi, conoscersi e condividere quanto finora è stato fatto.

Il laboratorio SeriXm sarà aperto e attivo, per dare la possibilità a chi partecipa di poter sperimentare la stampa serigrafica. L’idea è quella di raccogliere disegni e stamparli soprattutto quel giorno stesso, creare un archivio di idee, proposte e stampe. Il laboratorio è abbastanza fornito di supporti e di colori, ma invitiamo a contribuire portando materiali, per soddisfare anche la propria curiosità nel vedere una stampa su un supporto anche inusuale. Sperimentiamo, per capire le potenzialità e i limiti della serigrafia quando diventa un mezzo di autoproduzione per poter diffondere testi e immagini.

Programma del 14 e del 15.

Posted in serixm | Leave a comment

difendi la musica

vecchio son

c’è un’associazione musicale culturale a Bologna che si chiama Vecchio Son. Se andate sul loro sito sotto al nome c’è una scritta: DIFENDI LA MUSICA.

perchè sì, bologna, la laida, non concede più spazi per la musica. quella che piace a noi, quella diy.

bologna si accanisce contro gli spazi che la supportano. che non la vendono ma si mettono a disposizione di chi vuole viverla e condividerla. basta vedere quel che sta succedendo ad Atlantide. alle pressioni su XM24. al debito che schiaccia il Vecchio Son.

senza l’esistenza di questi posti la musica sarebbe solo mercificata, infiocchettata in qualche club. peggio ancora portata in piazza dai nostri nemici. con la creazione di pop bands del momento che fan credere che la musica indipendente è l’indie posturale.

in Bolognina hanno dato 3 multe a un collettivo di ragazzini che fa Hip Hop ed ha organizzato una giornata in piazza. free style in piazzetta. si tratta di un laboratorio, in cui ragazzini minorenni bolognesi, la maggior parte figli di migranti, scrive pezzi di una coscienza sociale spaventosa.
c’erano tutti i permessi. ma non va comunque bene. i palchetti vanno puniti. e con loro è stato punito l’unico modello di vera integrazione in questo quartiere soffocato dalla paranoia securitaria dei commercianti e cittadini paladini dell’antidegrado che la vivono. un collettivo che ora si ritrova a non avere più un soldo di autofinanziamento per il loro disco perchè bologna è una vergogna.

la musica si può difendere in tanti modi. il primo è ESSICI.

essici venerdì. ma non solo. essici nei posti, che ci voglion chiudere, delocalizzandoli come imprese fallite. il vero fallimento è quello culturale che stanno creando. essici per non creare un ORMAI.

 

Posted in serixm | Leave a comment

Lab Serixm

*SeriXm* è un laboratorio creativo attrezzato per la stampa serigrafica. Uno spazio di autoproduzione che nasce con l’intento di sperimentare e applicare la creazione legata al mondo del visuale. La serigrafia come tecnica di stampa manuale legata al mondo d.i.y. si pone in maniera opposta alle logiche della produzione industriale massiva e omologante.

Il laboratorio supporta la produzione di materiale comunicativo e di autofinanziamento per i progetti e i collettivi interni ed esterni a Xm24, nonché progetti no-profit, critici e di interesse collettivo.

blog2

 

Posted in serixm | 1 Comment